INTERPRETARE LE DIFFICOLTA' ESCURSIONISTICHE

Come capire se l'escursione che hai visto fa per te!

SoloespertiLeggi attentamente queste indicazioni di massima sulle difficoltà per capire se l'escursione fa per te. Ti invito sempre a contattarmi perchè posso darti informazioni più specifiche sulle escursioni in programma

 

DIFFICOLTA’ ESCURSIONISTICHE:

Le difficoltà prendono spunto dalla scala CAI:
T-TURISTICO: Itinerari su stradine, mulattiere o comodi sentieri, con percorsi ben evidenti e che non pongono incertezze o problemi di orientamento. Pendenze lievi o per brevi tratti moderate.

E-ESCURSIONISTICO: Itinerari che si svolgono su sentieri e/o mulattiere e su tracce di passaggio in terreno vario (pascoli, detriti, pietraie), di solito con segnalazioni; possono esserci brevi tratti di neve residua di facile percorrenza. Si sviluppano in parte su terreni aperti o su tracce di sentiero sconnesso, possono esserci brevissimi tratti lievemente esposti ma di norma percorribili comodamente. Possono svolgersi su pendii ripidi ma di facile percorrenza; Possono avere occasionali, singoli e facili passaggi su roccia (I°), non esposti e dove potrebbe essere necessario appoggiare le mani. Dislivelli compresi tra i 400 m ed i 1000 m.

EE-ESCURSIONISTI ESPERTI: Itinerari generalmente segnalati ma che implicano una capacità di muoversi su terreni particolari. Sentieri o tracce su terreno impervio e infido (pendii ripidi e/o scivolosi di erba, o misti di rocce ed erba, o di roccia e detriti). Terreno vario, a quote relativamente elevate (pietraie, brevi nevai non ripidi, pendii aperti senza punti di riferimento, ecc.). Tratti rocciosi, con lievi difficoltà tecniche (II°) dove è necessario appoggiare le mani. Passaggi su brevi tratti attrezzati dove non occorre avere con se il kit da ferrata, necessario avere: piede sicuro, assenza di vertigini e allenamento fisico adeguato. Dislivelli superiori a 1000 m.

 

DIFFICOLTA’ CIASPOLATE:

In italia non esiste una scala di difficoltà per le escursioni con le ciaspole, ma i nostri vicini di casa svizzeri ne hanno creato una. Qui trovi solo la scala delle prime difficoltà che sono poi quelle che affronteremo. Non andremo oltre!

WT1 - Escursione facile con racchette
< 25°. Nell’insieme piatto o poco pendente. Non ci sono pendii ripidi nelle immediate vicinanze. Nessun pericolo di valanghe. Nessun pericolo di scivolamenti o cadute esposte.

WT2 - Escursione con racchette
< 25°. Nell’insieme poco pendente. Pendii ripidi nelle immediate vicinanze. Pericolo di valanghe. Nessun pericolo di scivolamenti o cadute esposte.

WT3 - Escursione impegnativa con racchette
< 30°. Nell’insieme poco o moderatamente pendente. Brevi passaggi ripidi. Pericolo di valanghe. Pericolo di scivolamenti corti non escluso.

 

VALUTAZIONE IMPEGNO FISICO:SforzoFisico

Questa è una mia personale valutazione che in aggiunta a quelle ufficiali ti aiuterà nella scelta. Questa scala riguarda essenzialmente quanto sforzo fisico è necessario per compiere l'escursione.

Basso: Percorso facile, con difficoltà T oppure E con distanza chilometrica fino a 5 Km al giorno. Pendenze basse. Tempi di cammino di 2 – 3 ore a/r. Non è richiesto allenamento ma solo abitudine alla camminata in salita e buona salute.

Medio: Percorso di norma facile con qualche breve tratto lievemente impegnativo, difficoltà generale E, con rari e occasionali brevi passaggi EE. Pendenze a volte moderate. Distanza chilometrica compresa tra 5 e 10 Km al giorno. Tempi di cammino giornalieri di 3 – 5 h a/r. Richiesta capacità di camminare in salita, discreta resistenza allo sforzo fisico.

Medio-Alto: Percorso simile al medio ma dove si trovano brevi tratti impegnativi, difficoltà E con alcuni passaggi EE. Pendenze da lievi a moderate. Distanza chilometrica tra 8 e 18 Km al giorno. Tempi di cammino giornalieri di 5 – 6 ore a/r. Richiesta capacità di camminare in salita, buon allenamento e resistenza fisica.

Alto: Percorso impegnativo e lungo, difficoltà E ed EE. Pendenze moderate. Distanza chilometrica tra 15 e 25 Km al giorno o superiori. Tempi di cammino giornalieri di 8 o più ore a/r. Richiesto un ottimo allenamento, buona attitudine alla camminata in salita, resistenza fisica.

e-max.it: your social media marketing partner

Associato a:

 

GeaVcoLogo 80