A ROTHWALD PER UN PANORAMICO ANELLO

Ciaspolata di ripiego ben ripagata

18 01 Rothwald 0220 smallMaltempo diffuso, forti precipitazioni, nevicate abbondanti sulle alpi, perigolo valanghe altissimo, a rischio isolamento alcune località montane! Da una settimana questi titoli spuntavano quà e la tra giornali e siti di previsioni meteo, tutti a caccia di click e visualizzazione, mentre la reale previsione meteo era ancora molto incerta a causa dell'elevata variabilità delle intensità delle correnti umide.

Ma come sempre l'analisi obbiettiva del meteo mi fa ben sperare in una possibile alternativa, sicura e sufficentemente godibile. Poi Venerdì pomeriggio la conferma: in Svizzera al di là della catena alpina il meteo sarà bello. Parte subito quindi la ricerca di un itinerario possibile che mantenga più o meno le caratteristiche della gita originale e dopo aver pescato dal cilindro del mago escursionista, trovo il posto e l'itinerario giusto. Parte subito il messaggio di variazione di programma ai pochi iscritti rimasti.

Così in un sabato mattina piuttosto umidiccio e piovoso si parte da Milano e dal novarese verso il valico del Sempione dove non appena lo superiamo ecco apparire il cielo azzurro. Preso posto al parcheggio e con un sorriso a 56 denti calziamo le ciaspole, ci "arviamo" e via che si parte lungo le poderali della piccola località vallesana dove già il panorama si fa in stile Heidi

18 01 Rothwald 0184

Oggi visto il rischio valanghe alto, meglio restare su itinerari sicuri e lontani dai pendii, quindi seguiamo fedelmente le piste battute che nonostante risultano un po' monotone ci allietano con la vista spettacolare del sole e delle montagne del Vallese.

18 01 Rothwald 0199

Abbiamo anche tratti scenografici e interessanti

18 01 Rothwald 0200

Seguiamo la pista battuta e nel frattempo notiamo diversi scialpinisti impegnati nelle salite di alcune cimette relativamente sicure in zona, la neve oggi non è bellissima in quanto nei giorni precedenti il rialzo termico e le piogge hanno rovinato il manto nevoso.

Tra uno spiegoncino sul noto barone vallesano e qualche nozione di nivologia ci troviamo davanti ad una ripidissima salita della pista, un bel muro di neve dura che mette a dura prova i neofiti... mi ero dimenticato che in questo tratto c'era questo muretto... tra qualche istruzione e rassicurazione tutti superano brillantemente la ostica salita ed eccoci trionfanti percorrere il bellissimo pianoro alpestre

18 01 Rothwald 0220

Da qui si gode un bel panorama e diamo fondo alle batterie delle nostre macchine fotografiche finchè i nostri stomaci reclamano il pranzo che ci apprestiamo a consumare nel piccolo ristoro che si trova all'arrivo delle piste.

Il locale è semivuoto e prendiamo un bel tavolo rotondo, dove dopo aver chiesto il permesso ai gestori estraggo l'arma del giorno: una ottima filzetta di salame di Varzi che diventa uno strumento sociale incredibile! Qui nasce un gruppo italo-svizzero che a suon di salame e vino del vallese passa un ottimo momento di allegria condito dal superbo panorama che si gode da questo nido d'aquila!

18 01 Rothwald 0232

Brilli e brillanti, la giornata escursionistica deve continuare e dopo i saluti e la promessa di portare una buona filzetta alla prossima gita iniziamo la nostra discesa lungo il bellissimo lariceto di Rothwald

18 01 Rothwald 0241

Dove possiamo ammirare la bellezza dell'Aletschhorn

18 01 Rothwald 0248

E finalmente vediamo uscire dalle nubi l'affascinate Bietschhorn

18 01 Rothwald 0290

Grazie a tutti i miei gitanti per avermi dato fiducia nelle alternative proposte e per aver partecipato a questa bella gita.

18 01 Rothwald 0234

GUARDA IL FOTOALBUM COMPLETO SU GOOGLE FOTO

 

e-max.it: your social media marketing partner

Associato a:

 

GeaVcoLogo 80