• SEMPRE PIU' IN ALTO!

    Chi più in alto sale, più lontano vede. Chi più lontano vede, più a lungo sogna. Walter Bonatti
  • INCANTATI DALLE NOSTRE MONTAGNE

    Vieni ad emozionarti, in gruppo è più bello
  • TREKKING UNO STILE DI VITA

    Non andare al centro commerciale, vieni a camminare! L'escursionismo è una attività sana, una fatica che rigenera il corpo e l'anima! Il contatto con la natura, l'aria, l'acqua e il vento ti rinforzano e ti riconnettono con il mondo reale!
  • LA NOTTE IN MONTAGNA!

    Dormire sotto le stelle con le nuvole ai piedi.
  • CAMMINARE A FIL DI CIELO

    Qui non c'è niente, solo natura e cielo... il resto è superfluo!
  • IL DOLCE INVERNO

    Neve, ciaspole ed escursionismo. L'inverno alternativo in montagna
  • VIVI IL MARE DA ESCURSIONISTA

    Dall'autunno alla primavera il nord del mediterraneo offre itinerari spettacolari dove le temperature miti ci regalano giornate meravigliose lontane dall'inverno rigido!
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

IL BLOG DI TREKKING ED ESCURSIONI

EGGISHORN E IL GHIACCIAIO DELL’ALETSCH

Magnifico ghiacciaio dalle dimensioni Himalayane

18 09 Eggishorn 5251 smallEbbene si! Ci sono luoghi che almeno una volta nella vita bisogna vedere dal vivo, uno di questi è il ghiacciaio dell’Aletsch, il più grande di tutte le alpi con i suoi 24 Km di lunghezza. Le foto che si vedono in giro non rendono l’idea della sua grandezza, ma è quando ci si arriva davanti che si rimane basiti per la sua dimensione!

Noi ci siamo stati, ovviamente andandoci a piedi!

Come per tutte le gite partiamo dalla dormiente Milano, pausa intermedia per una veloce e gustosa colazione, ed eccoci nella ordinata (troppo) Svizzera e più precisamente nei pressi del Goms (Vallese). Qui prendiamo solo il primo troncone di funivia che ci porta nella troppo turistica Fieshertal, con le sue troppe piste e cavi di vario genere e diametro. Tutto troppo!

Ci inerpichiamo per una pista dove si nota subito il degrado portato dall’uso intensivo dell’innevamento programmato e dallo sfruttamento invernale. Qui le praterie sono rade lasciando posto alla terra e ai detriti. Il primo tratto di salita è purtroppo noioso, ma per fortuna compensa il panorama meraviglioso.

18 09 Eggishorn 5240

Ci prendiamo qualche pausa perché la salita è abbastanza diretta ma finalmente incrociamo il sentiero.

18 09 Eggishorn 5247

Poi finalmente ci avviciniamo alla cresta e come in una “hola” ci avviciniamo sempre di più a quello che è il vero tema della giornata. Una svolta, una giravolta, falla un’altra volta e finalmente raggiungiamo la cresta e davanti a noi si apre uno spettacolo così

18 09 Eggishorn 5249

E le bocche si spalancano con un “wuuuuaaaooooo, che meravigliaaa!”. Visto in foto è enorme, ma visto dal vivo lo è ancora di più. Qui è un vero e proprio manuale di glaciologia a cielo aperto che oltre alla sua eleganza è importante capire la sua funzione e la sua struttura! Un bello spiegone qui ci sta, ma cosa sono quelle strisce? Sembra una strada! Ma sotto il ghiaccio cosa c’è?? Tante domande, tante le risposte ma rimane lo stupore per un ambiente simile.
Ma mica finisce qui, anzi a dire il vero l’escursione inizia ora! Dai che c’è la cima che ci attende!

18 09 Eggishorn 5254

Così imbocchiamo il sentiero di cresta, passiamo per la stazione della funivia dove i merenderos arrivano in ciabatte e magliettina e poi risaliamo la facile cresta fino a giungere in cima da dove la visione di tutto l’apparato glaciale è la più bella che si possa avere. Qui la vista spazia sulle cime dell’Oberland bernese con lo Jungfrau, il Monch e l’Eiger a far da sfondo, mentre intorno a noi svettano cime conosciute come il Monte Rosa e il Cervino coperti dalle nuvole, le cime del Parco Veglia Devero con la Punta della Rossa, l’Arbola e poi più lontano le cime Vallesane e dei cantoni centrali della Svizzera dai nomi impronunciabili.

18 09 Eggishorn 5255

Sostiamo in cima per le foto di rito, ma tira una bella bisa, quindi meglio consumare il pranzo frugale dell’escursionista più in basso!

Poi che si fa? Ovviamente un giro ad anello, così scendiamo per ammirare da una distanza più ravvicinata il bel lago del Märjelensee

18 09 Eggishorn 5273

Purtroppo l’ora si fa tarda ed è meglio non perdere la funivia, altrimenti la discesa è lunghissima, quindi meglio vedere la conca del lago da una posizione più dominante

18 09 Eggishorn 5309

Così allegramente scendiamo tra il rosso intenso dei mirtilli che iniziano a darci le prime impressioni di autunno… anzi in realtà è il primo giorno di autunno!
Grazie a tutti per aver partecipato e per aver apprezzato questo meraviglioso mondo… ecco il bello e simpatico gruppetto di questa escursione. La montagna rende felici

18 09 Eggishorn 5251GUARDA IL FOTOALBUM COMPLETO SU GOOGLE FOTO

e-max.it: your social media marketing partner
Per entrare nell'area riservata effettua il login. Se non sei registrato devi registrarti come utente
 Davide Adamo - Guida Escursionistica Ambientale
     Via Monte Rosa 40
     20081 ABBIATEGRASSO (MI)
 Tel.: +39 347 38 63 474
 Email: info@northwestrekking.it

Associato a:

 

GeaVcoLogo 80   

Se vuoi ricevere la newsletter con le nuove proposte inserisci il tuo nome e la tua mail. ATTENZIONE: Con questa iscrizione ricevi solo la newsletter. Per iscriversi alle gite occorre registrarsi come utente.